Ucraina, ultime notizie. Kiev: l’Occidente invierà 321 carri armati

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Europa

Kiev: l’Occidente invierà 321 carri armati all’esercito ucraino. Nel giorno della Memoria, il presidente russo Putin accusa Kiev di ’crimini neonazisti’. Il suo portavoce Peskov dice intanto che Biden ha la chiave per porre fine al conflitto, ma non vuole farlo. E che l’ex presidente americano Trump ha ragione sui tank, quando dice che aggravano l’escalation. Il ministro della Difesa Crosetto: ”Con i tank russi a Kiev la terza guerra mondiale, la prossime settimana possibile il nuovo decreto armi”

Ucraina, Ue: “Mai cosi’ tanti crimini di guerra nella storia”

I punti chiave

  • Attacco missilistico nel Donetsk, tre morti

    Tre civili sono stati uccisi a Kostyantynivka, nella regione di Donetsk, e almeno altri due sono rimasti feriti a seguito di un attacco missilistico russo avvenuto questa mattina. Lo ha riferito il governatore regionale, Pavlo Kyrylenko, citato da Ukrinform. “Tre civili sono stati uccisi e almeno due feriti da un attacco missilistico degli occupanti russi su Kostyantynivka questa mattina. I russi hanno sparato contro il quartiere residenziale, hanno colpito e danneggiato quattro palazzi, un hotel, garage e auto civili”, afferma il rapporto.

  • Missili russi su Kostiantynivka, tre civili uccisi

    È di almeno tre civili uccisi e due feriti il bilancio di un attacco missilistico russo a Kostiantynivka, città industriale nella regione di Donetsk in Ucraina orientale. Lo riferiscono i media ucraini spiegando che i missili russi hanno colpito un edificio a più piani.

  • Kiev, ”Mosca prepara nuova ondata attacchi entro 24 febbraio”

    Le forze armate di Mosca si stanno preparando a una nuova ondata di attacchi contro l’Ucraina prima del 24 febbraio, ovvero del primo anniversario del lancio della guerra. Lo ha dichiarato Oleksiy Danilov, segretario del Consiglio per la sicurezza e la difesa nazionale dell’Ucraina, affermando che è probabile che la Russia “si stia preparando per la massima attivazione” entro il primo anniversario dell’invasione. Intervistato da Radio Svoboda, il funzionario di Kiev ha detto che “credono che entro l’anniversario dovrebbero avere dei risultati. Non è un segreto che si stanno preparando per una nuova ondata entro il 24 febbraio’’.

Source: ilsole24ore.com